fulvia-roggero

Attrice, formatrice teatrale e oggi anche attiva nell’ambito della progettazione culturale di laboratori, rassegne ed eventi ha studiato recitazione e mimo con Carla Perotti, Lindsay Kemp, Lydia Azzoppardi, Massimo Scaglione e recentemente ha frequentato corsi di marketing dello spettacolo e un seminario di regia presso la Civica Scuola P. Grassi di Milano.

Negli anni ’80 ricopre, per alcuni anni, mansioni di capo-animatrice e di cantante di piano-bar presso alcuni prestigiosi villaggi turistici italiani.
Dal 1988 tiene corsi di espressione corporea e teatrale all’interno di vari ambiti: scuole di recitazione, laboratori per bambini, ragazzi e insegnanti, progetti di prevenzione del disagio in collaborazione con enti pubblici e privati collaborando con la Fondazione Ferrero, alcune Circoscrizioni torinesi, la Cooperativa sociale Alice di Alba e altri.

In qualità di attrice ha lavorato, fra gli altri, nell’ambito del teatro-ragazzi con la Compagnia Stilema, come protagonista giovane presso la Compagnia Stabile del Teatro Macario di Torino, con la compagnia dell’attrice Bianca Toccafondi, con quella di Gipo Farassino, con la Compagnia d’Operette “Massimini”, con il Teatro Zeta diretto da P.G. Gili, con la Società Artisti Lirici “Tamagno” e dal 1991 collabora stabilmente, partecipando a tutte le produzioni del Teatro delle Dieci di cui è socia e coordinatrice, fondato dal regista Massimo Scaglione, recitando in tutte le produzioni più significative fra le quali “La Cantatrice Calva” di Ionesco, “Le Mamme” di Terron, “L’Ultimo Caffè” da G. Arpino e la recente messa in scena di “Barbablù” in coproduzione con Envers Teatro di Aosta, Teatro Stabile di Torino e Tpe/Teatro Astra.

Dal 2014 è attrice e cantante presso “Il Magico Paese di Natale” a Govone (Cn), ricoprendo il ruolo della Signora Klaus (moglie di Babbo Natale).
Ha inoltre lavorato, sempre come attrice, in produzioni Rai e Mediaset e nel doppiaggio di cartoni animati e videogiochi.

Attiva nel cast di “Invito a Cena con Delitto dell’Ispettore Tourbillon”, oltre ai numerosi ruoli ricopre anche quello del Commissario Petronilla Ciaparat.